Il bilancio per la banca, come essere credibili

“Scopri come le banche utilizzano il bilancio delle società per prendere decisioni di prestito”

Il Bilancio delle Società: Una Prospettiva Bancaria

La Bancabilità di un Bilancio: Cosa Cercano le Banche

“Uno dei principali ostacoli che le imprese e gli imprenditori devono affrontare è l’accesso al credito. Oggi, presso lo Studio Manetti Consulting, guidato dal suo socio fondatore Massimo Manetti, ci proponiamo di esplorare il bilancio aziendale dal punto di vista del sistema bancario. In particolare, ci concentreremo su quanto il tuo bilancio sia spendibile, credibile e affidabile per le banche. Cercheremo di capire quali sono le voci principali del bilancio che le banche apprezzano maggiormente.” Con le nuove Linee guida EBA cambia radicalmente la disciplina della concessione del credito, l’ambito di operatività delle banche, i criteri per la concessione e tali modifiche rifletteranno la loro influenza rispetto alle imprese che dovranno adeguarsi per poter ottenere la concessione del credito richiesto. Le Linee guida sono chiaramente finalizzate ad evitare il proliferare di nuovi crediti deteriorati in futuro in modo anche da garantire solidità e stabilità al sistema finanziario europeo attraverso specifiche e uniformi direttive da seguire.

Le maggiori novità:

Nell’ambito dell’analisi del rischio di credito del cliente, gli istituti di credito devono “valutare la capacità attuale e futura del cliente”, con l’obiettivo finale di “promuove un approccio proattivo al monitoraggio della qualità creditizia, individuando per tempo il credito in via di deterioramento”.

  1. Gli istituti devono assicurare che una cultura del rischio di credito sia attuata in modo efficace a tutti i livelli dell’organizzazione e che tutti i membri del personale coinvolti nei processi di assunzione, di gestione e di monitoraggio del rischio di credito ne siano pienamente consapevoli.
  1. Secondo le Linee guida le imprese devono adottare strumenti che possano consentire di verificare in modo continuo il proprio equilibrio economico-finanziario e di pianificare la sostenibilità prospettica di breve e lungo termine anche alla luce dei piani di crescita. Tale nuovo approccio si basa sull’esistenza per le imprese di una puntuale pianificazione definita “forward looking ”.
  1. Le banche valuteranno il merito creditizio non più sulle garanzie prestate dall’impresa (come fatto finora), ma solo considerando piani e prospettive affidabili e comprovati che le imprese dovranno presentare.

Gli indicatori utilizzati dagli istituti di credito per il monitoraggio del rischio di credito

L’analisi dele rischio di credito delle imprese clienti da parte degli istituti di credito certamente fa in primis riferimento al bilancio di esercizio di cui in particolare l’attenzione quando presente per le informazioni riportate nella relazione sulla gestione degli amministratori.

Di fatti ai sensi dell’art 2428 c.c. in relazione sono presenti informazioni finanziarie e non finanziarie di cui molto apprezzate le informazioni sui rischi ed incertezze che meglio supportano e completano la valutazione della continuità aziendale. Per la corretta ed esaustiva informativa da riportare nella relazione risultano fondamentali i principali indicatori per il monitoraggio degli equilibri patrimoniali-finanziari ed economici consolidati dalla prassi aziendale e professionale per il cui calcolo è indispensabile la riclassificazione dello stato patrimoniale e del conto economico. Nell’ambito di un adeguato rapporto con gli istituti di credito, pare opportuno che l’impresa proceda alla riclassificazione dei bilanci storici (almeno gli ultimi 3 esercizi) e alla predisposizione di documenti contabili infrannuali e prospettici, il tutto commisurato alla sua natura e alle sue dimensioni.

Ciò significa che indipendentemente dalle dimensioni della società, e pertanto dalla disponibilità o meno della relazione sulla gestione, le imprese devo procedere alla riclassificazione dello stato patrimoniale secondo indicazioni di tipo finanziario e del conto economico secondo la configurazione a valore aggiunto.

A seguire la preparazione di un set di indicatori che seppur non esaustivo possa permettere alle banche di comprendere la capacità di reddito delle imprese clienti nonché avere visibilità del loro trend storico

# Il Bilancio delle Società: Una Prospettiva Bancaria

Nel **mondo degli affari**, il **bilancio di un’azienda** è uno strumento fondamentale per valutare la sua salute finanziaria. Le **banche**, in particolare, lo utilizzano per decidere se concedere o meno un prestito a un’azienda.

Perché il Bilancio è Importante per le Banche 

Le banche guardano al bilancio di un’azienda per una serie di motivi:

  1. **Valutazione del Rischio**: Il bilancio aiuta le banche a determinare il livello di rischio associato al prestito di denaro a un’azienda.
  2. **Capacità di Rimborso**: Le banche utilizzano il bilancio per valutare la capacità di un’azienda di rimborsare il prestito.
  3. **Stabilità Finanziaria**: Un bilancio solido indica che un’azienda ha una buona gestione finanziaria e può quindi essere un buon candidato per un prestito.

## Cosa Guardano le Banche in un Bilancio

Quando una banca esamina il bilancio di un’azienda, ci sono alcuni elementi chiave che prende in considerazione:

**Attività Correnti**: Queste includono contanti, conti da ricevere e inventario. Le banche guardano alle attività correnti per valutare la liquidità di un’azienda.

**Passività Correnti**: Queste includono conti da pagare, debiti a breve termine e altre obbligazioni finanziarie a breve termine. Un alto livello di passività correnti può essere un segnale di allarme per le banche.

**Patrimonio Netto**: Il patrimonio netto di un’azienda è la differenza tra le sue attività e le sue passività. Un patrimonio netto positivo indica che un’azienda ha sufficienti attività per coprire le sue passività.

## Conclusione

Il bilancio di un’azienda è uno strumento fondamentale per le banche quando si tratta di prendere decisioni di prestito. Comprendere come le banche utilizzano il bilancio può aiutare le aziende a posizionarsi in modo più favorevole per ottenere finanziamenti.

# La Bancabilità di un Bilancio: Cosa Cercano le Banche

La **bancabilità di un bilancio** è un concetto fondamentale nel mondo della finanza aziendale. Esso si riferisce alla capacità di un’azienda di ottenere finanziamenti dalle banche sulla base delle informazioni presenti nel suo bilancio.

## Perché la Bancabilità è Importante

La bancabilità di un bilancio è importante per una serie di motivi:

  1. **Accesso al Credito**: Un bilancio bancabile può facilitare l’accesso al credito per un’azienda, permettendole di finanziare la sua crescita e espansione.
  2. **Condizioni di Prestito Favorevoli**: Un bilancio bancabile può aiutare un’azienda a ottenere condizioni di prestito più favorevoli, come tassi di interesse più bassi o termini di rimborso più flessibili.
  3. **Sostenibilità Finanziaria**: Un bilancio bancabile può indicare che un’azienda ha una gestione finanziaria solida, il che può contribuire alla sua sostenibilità a lungo termine.

## Cosa Rende un Bilancio Bancabile

Ci sono vari fattori che le banche considerano quando valutano la bancabilità di un bilancio:

**Profitto**: Le banche preferiscono prestare alle aziende che dimostrano una capacità costante di generare profitti.

**Flusso di Cassa**: Le banche guardano al flusso di cassa di un’azienda per valutare la sua capacità di generare denaro sufficiente per rimborsare il prestito.

**Leverage**: Le banche tendono a essere caute nel prestare alle aziende con un alto livello di debito rispetto al capitale proprio.

**Liquidità**: Le banche preferiscono le aziende con una buona liquidità, poiché ciò indica che l’azienda ha abbastanza attività liquide per coprire le sue passività a breve termine.

## Conclusione

La bancabilità di un bilancio è un fattore chiave che le banche considerano quando decidono se concedere o meno un prestito a un’azienda. Comprendere cosa rende un bilancio bancabile può aiutare le aziende a migliorare la loro posizione finanziaria e ad aumentare le loro possibilità di ottenere finanziamenti.

Approfondimenti consigliati:

La credibilità è la bussola sul bilancio – Il Sole 24 ORE

all298177.pdf (univr.it)

Massimo Manetti Tributarista    Legge4/13

[icon name=”book-reader” style=”solid” class=”” unprefixed_class=””] CLICCA E LEGGI

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *